Agrigento

Francavilla – Akragas 2 – 0: il fortino resiste solo un tempo

PRIMO TEMPO. Una prima frazione che si conclude a reti inviolate quella tra Francavilla e Akragas. Mister Di Napoli conferma la “linea verde” che ha ben figurato contro il Fondi: dentro i “babyRotulo,Cochis, Sicurella. Tra i titolari anche il neo acquisto Mileto.

I padroni di casa, vera rivelazione del campionato con l’attuale sesto posto ed in corsa per un posto ai play off alla prima stagione in assoluto in Lega Pro, hanno più di un motivo per fare bella figura davanti al proprio pubblico: una classifica che si è fatta interessante, oltre le più rosee aspettative, e una “vendetta” che si attende dal girone d’andata quando all’Esseneto l’Akragas ottenere l’unica vittoria proprio sui pugliesi.

Biancazzurri di casa che partono con il piede sull’acceleratore e, dopo appena 120 secondi, colpiscono una traversa con Alessandro. E’ il Francavilla a fare la partita ma – raramente – sa rendersi pericolosa dalle parti di Pane. L’Akragas – invece – erge un muro davanti al proprio estremo difensore mettendo in chiaro quale sarà la strategia: l’obiettivo è quello di tornare ad Agrigento con almeno un punto. Nulle le occasioni da gol per gli agrigentini, troppo sterili le poche avute dai pugliesi.

SECONDO TEMPO. 

Il fortino agrigentino resiste sino al 54 poi cede di schianto. E’ Abate che di testa porta in vantaggio i padroni di casa che nonostante la rete continuano a macvinare gioco e ad attaccare frallendo clamorose palle gol.

Il secondo gol dei padroni di casa segnato da Pastore

Il secondo gol dei padroni di casa segnato da Pastor2

All’86’ Pastore mette fine alla contesa riprendendo sotto porta una deviazione di un difensore agrigentino.

L’Akragas di oggi non ci è parso all’altezza della situazione.

francavilla

Virtus Francavilla: Albertazzi, Pino, Idda, Abruzzese, Triarico (72’ De Toma), Alessandro, Galdean, Prezioso, Pastore, Abate, Nzola (77’ Ayina). In panchina: Casadei, Montagnolo, Vetrugno, Gallù, Biason, Tundo, Albertini, Turi, Monopoli, Finazzi. All. Antonio Calabro

 

 

 

akragas logo

Akragas: Pane, Mileto, Russo, Riggio, Coppola, Sicurella (57’ Klaric), Pezzella Rotulo (61’ Bramati), Sepe, Longo, Cochis (74’ Cocuzza). In panchina: Addario, Tardo, Salvemini,  Leveque, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Mazza. All. Raffaele Di Napoli.

 

 

 

Arbitro: Pasquale Boggi di Salerno, Assistenti: Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia.

Reti: 54’ Abate, 86’ Pastore

Ammonito: Russo.

24ª GIORNATA: 
FRANCAVILLA – AKRAGAS 1-0
VIBONESE – COSENZA 1-1
SIRACUSA – JUVE STABIA 3-2

stanno giocando
REGGINA – MONOPOLI 0-0
PAGANESE – CATANZARO 1-2
FONDI – MELFI 2-0
FOGGIA – MESSINA 3-0
CASERTANA – LECCE 0-0
FIDELIS ANDRIA – TARANTO 0-0
CATANIA – MATERA 0-0

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221