Cronaca

Furto di energia elettrica: fabbro in manette

di Redazione
Pubblicato il Feb 9, 2016
Furto di energia elettrica: fabbro  in manette

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, un fabbro di 59 anni, I. F. di Partinico. I militari, a seguito di un controllo, hanno constatato che l’indagato aveva realizzato presso la propria abitazione un allaccio abusivo alla rete pubblica “al fine di registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale”. “Il danno economico subito dalla società erogatrice è stato stimato in euro 7.000 circa”, dicono gli inquirenti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per oggi presso il Tribunale di PALERMO. Di seguito si forniscono i dati relativi agli arresti e le denunce, eseguite dai Carabinieri dall’inizio dell’anno fino alla data odierna, relativi ai furti di energia elettrica: – nr. 21 persone tratte in arresto, di cui 18 uomini e 3 donne; – nr. 20 persone denunciate in stato di libertà di cui 10 uomini e 10 donne.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361