Apertura

Garza lasciata nell’addome durante intervento, medici denunciati

I medici dell’equipe chirurgica dell’ospedale ‘Busacca’ di Scicli avrebbero dimenticato una garza nell’addome durante l’intervento per la resezione del retto di Gino Internicola, 71 anni, che è successivamente morto dopo un altro intervento chirurgico.

Così il figlio Alex ha presentato una denuncia querela alla procura di Ragusa nei confronti del legale rappresentante pro tempore dell’Asp 7 per accertare le eventuali responsabilità dei medici.

Secondo la denuncia, il paziente, a seguito delle emorragie interne susseguenti alla presenza della garza nell’addome, ha dovuto subire un nuovo intervento chirurgico, stavolta presso l’Humanitas di Milano, durante il quale i medici hanno scoperto e asportato la garza.

Il figlio ritiene che il padre sia stato vittima di omicidio colposo a causa della negligenza, imprudenza e imperizia dei medici che l’hanno operato a Scicli.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top