Agrigento

Gela conferisce cittadinanza onoraria al colonnello Mario Mettifogo

Il Comune di Gela conferisce la cittadinanza onoraria a tre personaggi che si sono contraddistinti nella lotta al racket delle estorsioni. Con una delibera del consiglio comunale, l’amministrazione – su proposta del sindaco Domenico Messinese – ha conferito la cittadinanza onoraria all’ex commerciante Nino Miceli, all’imprenditore Salvatore Moncada e al colonnello dei carabinieri Mario Mettifogo. Miceli, titolare a Gela, di una concessionaria d’auto, negli anni novanta, dopo aver subito molte minacce e l’incendio per ben due volte della sua attivita’ commerciale, denuncio’ e fece arrestare i suoi estorsori.
Fu il primo commerciante a ribellarsi al pizzo. Oggi vive in una localita’ segreta e ha cambiato identita’.
Anche Moncada, mentre era impegnato in un appalto per l’illuminazione pubblica, nel 2004, subi’ varie minacce e richieste di denaro e anche lui decise di ribellarsi.
Il colonnello Mettifogo, a capo fra il 1989 e il 1993 del Nucleo operativo della Compagnia Territoriale di Gela, si occupo’ di diverse indagini nella lotta a Stidda e Cosa nostra, divenendo punto di riferimento per la societa’. Attualmente e’ comandante provinciale ad Agrigento.
mi-piace

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top