Gela conferisce cittadinanza onoraria al colonnello Mario Mettifogo

Redazione

Agrigento

Gela conferisce cittadinanza onoraria al colonnello Mario Mettifogo

di Redazione
Pubblicato il Set 5, 2017
Gela conferisce cittadinanza onoraria al colonnello Mario Mettifogo

Il Comune di Gela conferisce la cittadinanza onoraria a tre personaggi che si sono contraddistinti nella lotta al racket delle estorsioni. Con una delibera del consiglio comunale, l’amministrazione – su proposta del sindaco Domenico Messinese – ha conferito la cittadinanza onoraria all’ex commerciante Nino Miceli, all’imprenditore Salvatore Moncada e al colonnello dei carabinieri Mario Mettifogo. Miceli, titolare a Gela, di una concessionaria d’auto, negli anni novanta, dopo aver subito molte minacce e l’incendio per ben due volte della sua attivita’ commerciale, denuncio’ e fece arrestare i suoi estorsori.
Fu il primo commerciante a ribellarsi al pizzo. Oggi vive in una localita’ segreta e ha cambiato identita’.
Anche Moncada, mentre era impegnato in un appalto per l’illuminazione pubblica, nel 2004, subi’ varie minacce e richieste di denaro e anche lui decise di ribellarsi.
Il colonnello Mettifogo, a capo fra il 1989 e il 1993 del Nucleo operativo della Compagnia Territoriale di Gela, si occupo’ di diverse indagini nella lotta a Stidda e Cosa nostra, divenendo punto di riferimento per la societa’. Attualmente e’ comandante provinciale ad Agrigento.
mi-piace


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361