Giallo nel nisseno, abbeveratoi per animali avvelenati: si indaga

Giallo nel nisseno, abbeveratoi per animali avvelenati: si indaga

495 views
0
SHARE

Acqua avvelenata in due abbeveratoi per animali in un podere nelle campagne a confine tra Caltanissetta e San Cataldo. La presenza di schiuma bianca e densa e l’odore acre in due cisterne per l’approvvigionamento idrico delle pecore non è passata inosservata al proprietario dell’allevamento che stamattina ha chiesto l’intervento dei carabinieri della Tenenza, intervenuti insieme agli investigatori del Nucleo Ambientale e Sanità della procura di Caltanissetta, veterinari e biologi dell’Asp di Caltanissetta che hanno prelevato alcuni campioni di acqua torbida e apposto i sigilli alle due vasche collegate a una sorgiva dove stagnavano pesci e girini morti. Un sequestro che è stato esteso anche ad una parte dell’area dove sono collocati i due abbeveratoi. Nessun animale è risultato avvelenato perché non si era ancora rifocillato, ma a pochi metri dalle due vasche i militari dell’Arma e gli investigatori dell’aliquota contro i reati ambientali hanno rinvenuto la carcassa di un ovino che comunque non appartiene al gregge dell’allevatore. I resti dell’animale sono stati sequestrati per verificare le cause della morte. Una indagine è stata avviata per stabilire chi e per quale motivo ha contaminato l’acqua degli abbeveratoi, ma molte risposte arriveranno dagli accertamenti tossicologici.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *