Giornata mondiale crimini contro i giornalisti, il ricordo delle vittime italiane

Giornata mondiale crimini contro i giornalisti, il ricordo delle vittime italiane

Condividi
Caricatura di Peppino Impastato

In occasione della Giornata mondiale contro i crimini compiuti contro la stampa e i giornalisti, indetta dalle Nazioni Unite per oggi, prosegue la campagna dell’associazione InformaGiovani per i diritti umani, che presenta ogni mese un poster, in italiano e inglese, riferito ad un articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani o ad una Giornata internazionale.

Per la Giornata di oggi la campagna ricorda i giornalisti uccisi in Italia per aver svolto il proprio lavoro. In Sicilia: Cosimo Cristina (1935-1960), Termini Imerese (Palermo); Mauro De Mauro (1921-1970), Palermo; Giovanni Spampinato (1946-1972), Ragusa; Peppino Impastato (1948-1978), Cinisi: Mario Francese (1925-1979), Palermo; Giuseppe Fava (1925-1984), Catania; Mauro Rostagno (1942-1988), Lenzi di Valderice (Trapani); Beppe Alfano (1945-1993), Barcellona Pozzo di Gotto (Messina). A Napoli: Giancarlo Siani (1959-1985). A Torino: Carlo Casalegno (1916-1977). A Milano: Walter Tobagi (1947-1980).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *