Ultime Notizie

Giubileo: a Lampedusa la porta dei migranti

di Redazione
Pubblicato il Gen 13, 2016

Il Giubileo straordinario della Misericordia sbarca a Lampedusa, la porta d’Italia e d’Europa per migliaia di migranti e rifugiati. Gli eventi giubilari – riferisce il sito vaticano Il Sismografo – si terranno dal 16 al 17 gennaio prossimi. Sabato 16, alle ore 16.00, il cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, presiedera’ la celebrazione dei Vespri e aprira’ la Porta Santa del Santuario della Madonna di Porto Salvo.

Domenica 17 – Giornata mondiale del migrante e del rifugiato – si terranno gli eventi piu’ densi e piu’ vicini agli ultimi degli ultimi, quei profughi che abbandonano i loro paesi in guerra e affrontano i pericoli del mare, alla ricerca di una vita migliore. Alle 9.30 alla “Porta d’Europa” – il monumento dedicato alla memoria dei migranti morti in mare – si svolgera’ un momento di preghiera e di riflessione sul tema della giornata mondiale “Migranti e rifugiati ci interpellano. La risposta del Vangelo della misericordia”. E’ verosimile pensare che il cardinale Montenegro aprira’ qui una seconda Porta Santa, una porta fuori dal comune: non l’accesso di una chiesa ma un portale di speranza per una destino migliore, una memoria per chi ha perso la vita sulla rotta della speranza. Alle 11.00, infine, nella parrocchia di San Gerlando, e’ in programma la celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Montenegro e verra’ consegnato alla comunita’ di Lampedusa il dono di Papa Francesco: il grande crocifisso fatto di remi opera dell’artista cubano Kcho, ricevuto dal Pontefice dal presidente Raul Castro in occasione della visita apostolica a Cuba dello scorso settembre.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361