Giudice, incendiare auto parcheggiata è delitto contro incolumità pubblica

Giudice, incendiare auto parcheggiata è delitto contro incolumità pubblica

Condividi

Dare fuoco a una vettura parcheggiata non solo e’ reato di danneggiamento ma puo’ essere considerato un delitto contro la pubblica incolumita’. La Corte di appello di Palermo, con la sentenza n. 3516 del 2016, chiarisce che se l’agente nell’appiccare il fuoco alla cosa altrui al solo scopo di danneggiarla, raggiunge il suo intento senza cagionare un incendio o il pericolo di incendio, e’ configurabile il reato di danneggiamento; se, invece, tale pericolo sorge o se poi avviene un incendio, il delitto contro il patrimonio diventa delitto contro la pubblica incolumita’ e trovano applicazione, rispettivamente, gli articoli 423 e 424 del Cp.  Nel caso esaminato, i giudici hanno considerato integrante il delitto piu’ grave poiche’ nell’appiccare un incendio a una macchina in sosta sulla pubblica via, vicino ad abitazioni, la presenza di liquido infiammabile avrebbe potuto determinare lo scoppio del mezzo, con conseguenze per la pubblica incolumita’.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *