Governatore Crocetta: “Poteri occulti minacciano la democrazia ma non mi dimetto”

Governatore Crocetta: “Poteri occulti minacciano la democrazia ma non mi dimetto”

451 views
0
SHARE
Rosario Crocetta oggi all'Ars, accanto Mariella Lo Bello

Crocetta oggi all'Ars
Crocetta oggi all’Ars
Rosario Crocetta oggi all'Ars
Rosario Crocetta oggi all’Ars
Rosario Crocetta oggi all'Ars, accanto Mariella Lo Bello
Rosario Crocetta oggi all’Ars, accanto Mariella Lo Bello

“E’ inaccettabile che mi possa dimettere sulla base di motivazioni inesistenti. A chi ci osserva appare un’opera di killeraggio politico fondato su una campagna denigratoria basata sul nulla. Non mi dimetto perché non sono irresponsabile e non mando a casa migliaia di lavoratori”. E’ questo un passaggio dell’intervento tenuto dal presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, in aula all’Ars per riferire sulla bufera che ha investito il governo dell’isola a seguito della presunta intercettazione in cui il suo medico, Matteo Tutino, gli avrebbe detto che l’ex assessore alla Salute Lucia Borsellino “va fatta fuori come al padre”. Poi continua: “Poteri occulti minacciano la democrazia, c’e’ una parte della politica che non difende uomini delle istituzioni da fatti smentiti dalle Procure siciliane”. Crocetta cita in aula anche l’ex Governatore Salvatore Cuffaro e scoppia la bagarre. Ad attaccare, con grida, il presidente della Regione sono i deputati da sempre vicini a Cuffaro, a partire da Toto Cordaro. A fare scoppiare la polemica è stata la frase di Crocetta: “Anche Cuffaro era amico di tutti e non è stato accusato perché amico di Matteo Tutino”. A riportare la calma in aula è stato l’intervento del Presidente Ars Giovanni Ardizzone, che riferendosi ai deputati ha detto: “Potrete intervenire tra poco, dicendo quello che pensate”. “Tutino lo frequentavo ogni quindici giorni e nel suo studio medico. La scorta rimaneva sempre con me. Fantasie sulla mia vita privata giorno e notte non se ne possono fare. Nessuna vita può essere più chiara della mia, vivo con la scorta ogni momento e ogni secondo della mia vita è documentato e controllabile”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *