Grandi consensi a Expo 2015 per il Gal Sicilia centro-meridionale

Grandi consensi a Expo 2015 per il Gal Sicilia centro-meridionale

0
SHARE

Procede con grandi consensi la partecipazione del Gal Sicilia Centro Meridionale ad Expo Milano 2015. Nella seconda giornata di eventi, infatti, tantissimi visitatori hanno mostrato interesse alle iniziative proposte dal ricco palinsesto di iniziative che sono state organizzate. Ma il momento più importante, sicuramente, è stata la scelta della Santa Sede di fare svolgere il “Pranzo della Pace” al Bio- Cluster del Mediterraneo grazie anche una sinergica collaborazione con il Gruppo di Azione Locale, in occasione del National Day che il Vaticano ha celebrato ieri ad Expo.

Con lo showcooking dei cuochi Salvo Nicastro e Francesco Mauceri è stato realizzato un pranzo che ha visto la partecipazione di circa 300 invitati. A servirlo sono stati quindici ex-detenuti del carcere di Bollate, che attualmente lavorano per l’Associazione Kayros, coordinata da Padre Claudio Burgio. Durante il pranzo è stato presentato il progetto “Percorso di avvicinamento al dialogo e alla pace” di monsignor Antonino Raspanti Vescovo di Acireale e dell’avvocato Carola Parano. A seguire, Salvatore Nocera Bracco ha introdotto il libro “Un Vescovo, un Avvocato… uno Spettatore Silente” a cura dell’Avvocato Carola Parano; il libro affronta tematiche quali l’alimentazione e lo spirito del progetto del Vescovo Raspanti. Ma ieri sono stati protagonisti i comuni di Racalmuto, Licata, e Ravanusa.

A Milano il sindaco Emilio Messana, ha parlato di Leonardo Sciascia, delle bellezze paesaggistiche, architettoniche e culturali del proprio paese. A seguire il cantastorie Tano Avanzato, Ermina Terranova, ed il gruppo degli “Zabara”  hanno messo in scena sul palco di Expo 2015 un tributo all’autore del “Giorno della Civetta”, avvalendosi della collaborazione straordinaria del magistrato in pensione Giuliano Turone e dell’attore Lillo Ciotta. Evento questo inserito nei “Salotti del Gattopardo” organizzati dal Gal. Protagonista anche il comune di Licata, con un omaggio alla grande “cantatrice” di Sicilia Rosa Balistreri. Infatti, ieri, Cesare Lo Leggio ed il gruppo “QuelKéd” con la voce di Daniela Mule, hanno “raccontato” e fatto rivivere la storia di Rosa appassionando gli spettatori.

Prima di questo evento lo chef Giovanni Morello ed il suo staff, avevano preparato piatti tipici del territorio licatese. Grande successo anche per lo spettacolo “Scorci di Sicilia” dell’associazione “The Comedians” di Ravanusa, accompagnata dal Sindaco e Presidente del Gal, Carmelo D’Angelo. Un’ora di rappresentazione che ha riempito in ogni ordine di posto la platea davanti al palco, Pubblico rimasto entusiasmato da come gli attori hanno proposto questi aspetti della cultura, delle tradizioni e della storia di Ravanusa e dell’intera Sicilia.

Potrebbe interessarti:http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/gal-sicilia-centro-meridionale-expo-2015-milano.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *