Agrigento, procuratore Patronaggio: “Userò insegnamento Livatino, metodo Falcone e tenacia Borsellino”

Agrigento, procuratore Patronaggio: “Userò insegnamento Livatino, metodo Falcone e tenacia Borsellino”

2.328 views
0
SHARE
Patronaggio saluta

L’Aula ‘Rosario Livatino’ del Tribunale di AGRIGENTO affollata per l’insediamento del nuovo Procuratore capo Luigi Patronaggio. Presenti alla cerimonia il Prefetto di AGRIGENTO Nicola Diomede, il Procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato e di Caltanissetta Sergio Lari, l’Avvocato generale di Palermo Anna Maria Palma, ma anche il Procuratore aggiunto di Palermo Dino Petralia e le autorità locali. Patronaggio, che proviene dalla Procura generale di Palermo dove ha rappresentato l’accusa nel processo al generale Mario Mori, ha ricordato l’esigenza di ”un’azione giudiziaria più incisiva, come l’aspettano i cittadini che attendono giustizia”. Ma ha, soprattutto, annunciato che affronterà la nuova esperienza lavorativa con “spirito di servizio, secondo lo stile e l’insegnamento di Rosario Livatino – come dice all’Adnkronos – ma con il metodo di Giovanni Falcone e la tenacia di Paolo Borsellino”. Con l’insediamento di Patronaggio è stata completata la dirigenza degli uffici giudiziari di AGRIGENTO. Nel suo intervento, Scarpinato ha parlato della “stima e della considerazione di tutto il distretto giudiziario di Palermo per la sua competenza professionale, per la tempra del carattere e per la collaudata esperienza che gli hanno consentito di gestire importanti processi”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *