Hashish e marijuana a Lampedusa, chiesti 14 rinvii a giudizio

Redazione

PRIMO PIANO

Hashish e marijuana a Lampedusa, chiesti 14 rinvii a giudizio

di Redazione
Pubblicato il Nov 10, 2018
Hashish e marijuana a Lampedusa, chiesti 14 rinvii a giudizio

Il procuratore aggiunto Salvatore Vella ed il sostituto procuratore Antonella Pandolfi hanno avanzato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di 14 persone accusate di aver dato vita ad un giro di droga – hashish e marijuana principalmente – che veniva spacciata soprattutto sull’isola di Lampedusa. 

L’udienza preliminare è fissata per il 14 gennaio avanti il giudice per le udienze preliminari Luisa Turco. La vicenda risale al 2015 e tra i coinvolti figura anche un pilota di aereo di linea che avrebbe fumato spinelli mettendosi al comando dell’aereo. 

14 le persone coinvolte, si tratta di: Giambattista D’Amore, detto Marco, 31 anni; Giacomo Greco, 55 anni; Francesco Costanza, 28 anni; Antonino Colapinto, 30 anni; Veronica Elia, 34 anni; Federico Sparma, 39 anni; Pasquale Pucillo, 32 anni; Francesco Colapinto, 35 anni; Ignazio Fazio, 41 anni; Domenico De Battista, 26 anni; Pietro Capraro, 29 anni; Nicola Costa, 34 anni, Salvatore Taranto, 29 anni e Davide Garito, 39 anni.

Hashish e marijuana a Lampedusa, chiesti 14 rinvii a giudizio


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04