Il TAR sblocca il servizio di smaltimento rifiuti solidi urbani a Casteltermini

Il TAR sblocca il servizio di smaltimento rifiuti solidi urbani a Casteltermini

422 views
0
SHARE
Raccolta rifiuti

Nei mesi scorsi il Comune di Casteltermini aveva indetto un cottimo fiduciario per l’affidamento del servizio di smaltimento rifiuti solidi urbani ; l’appalto, della durata di undici mesi, sarebbe stato aggiudicato alla ditta che avesse praticato il maggior ribasso. Il cottimo veniva aggiudicato alla ditta Traina srl di Cammarata ma la ditta Icos srl di Porto Empedocle, assistita  dallAvvocato Stefano Catuara, proponeva un ricorso davanti al TAR chiedendo l’esclusione dell’aggiudicataria per una asserita carenza dei requisiti di partecipazione. Si costituiva in giudizio il Comune di Casteltermini,in persona del sindaco avv. Alfonso Sapia, rappresentato e difeso dall’avvocato Girolamo Rubino , per chiedere il rigetto del ricorso. In particolare l’avvocato Rubino ha sostenuto il possesso di tutti i requisiti di partecipazione  in capo all’aggiudicataria, e che se le clausole del bando avessero dovuto interpretarsi secondo le tesi della ricorrente le stesse sarebbero state nulle ai sensi delle norme contenute nel codice dei contratti. Il TAR Sicilia Palermo sezione terza, presidente il di. Calogero ferlisi, relatore il cons. Giovanni tulumello, condividendo le tesi difensive dell’avvocato Rubino ha respinto il ricorso proposto dalla ditta Icos, condannando quest’ultima anche al pagamento delle spese giudiziali, liquidate in euro duemila. Pertanto il servizio di smaltimento rifiuti solidi urbani verrà’ espletato dalla ditta Traina mentre la ditta Icos paghera’ le spese legali.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *