Immigrazione: protesta minori eritrei a Lampedusa

Immigrazione: protesta minori eritrei a Lampedusa

0
SHARE
Protesta di migranti (Archivio)

Ieri era partito da Lampedusa un gruppo di eritrei, tutti adulti, lasciando nel centro d’accoglienza dell’isola una ventina di connazionali minori e non accompagnati, con i quali avevano stabilito un forte legame durante il viaggio che dalla Libia li ha portati in Italia, dove sono arrivati l’1 agosto dopo essere stati soccorsi nel Canale di Sicilia. Le autorità, davanti alle pressanti richieste dei ragazzi di unirsi al gruppo, avevano detto ai minori che li avrebbero fatti imbarcare oggi sul traghetto di linea diretto a Porto Empedocle, stessa destinazioni degli altri eritrei. Stamane, però, nessuno è andato al centro a prendere i minori e così i ragazzi, presi da rabbia e delusione, sono andati a piedi dal centro di contrada Imbriacola fino al porto, protestando sulla banchina e tentando di salire a bordo del traghetto, senza però riuscirci. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine sono tornati nel centro, manifestando agli operatori tutta la frustrazione per non aver potuto seguire i compagni di viaggio, ormai loro unico riferimento.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *