Imprese digitali: la Sicilia sul podio

Redazione

Sicilia

Imprese digitali: la Sicilia sul podio

di Redazione
Pubblicato il Gen 10, 2018
Imprese digitali: la Sicilia sul podio

l boom delle imprese digitali nel Mezzogiorno colpisce per il tasso di crescita che il settore dell’innovazione incontra nel sud Italia. Una crescita significativa fotografata nel focus Censis/Confcooperative, sia per le percentuali prese in considerazione, sia per il numero di imprese digitali che sopravvivono diffondendo un know-how e una base professionale per futuri investimenti.

 

Sul totale delle regioni italiane la Sicilia si colloca al secondo posto con un tasso di natalità digitale del 25,3% tra il terzo trimestre 2011 e il terzo trimestre 2017, di poco distaccata dalla Campania, prima con il 26,3%, mentre in terza posizione troviamo il Lazio al 25,1%. La conferma del successo del Mezzogiorno ci arriva anche dai dati estrapolati dalle macroaree geografiche dove ancora una volta l’Italia del sud è prima con una percentuale del 21,9% ben al di sopra della media nazionale che si attesta al 17,6%.

 

Questi sono numeri e percentuali, certo, ma dietro a questi c’è un mondo del lavoro che sta cambiando con l’innovazione tecnologica come elemento fondamentale per il successo di un’impresa e che trova nella generazione under 35 i suoi maggiori protagonisti. Quando parliamo di imprese digitali ci riferiamo a quei settori come la consulenza informatica, l’hosting, l’elaborazione dati, la creazione di portali web e lo sviluppo di applicazioni e software che hanno fatto da sfondo proprio a quella generazione che oggi costituisce non solo il pubblico, ma anche l’attore principale del boom digitale.

 

Se passiamo in rassegna alcuni di questi settori vediamo come nell’epoca della rivoluzione digitale l’elaborazione e gestione dei big data viene sempre più affidata ad aziende specializzate che li impiegano come strumento per campagne di marketing localizzate su di un target preciso di consumatori.

 

Per quanto riguarda lo sviluppo di software e app per mobile, il settore ha visto negli ultimi anni una crescita verticale sia rispetto alle aziende che hanno compiuto investimenti significativi in questo ambito, sia per gli utenti sempre più orientati verso un accesso mobile alla rete. In particolare nel settore videoludico piattaforme online come PokerStars Casino hanno deciso di investire nello sviluppo di nuove applicazioni mobile per il gaming che permettessero agli utenti di rimanere in gioco ovunque, non più vincolati alla fruizione da desktop. Al di là dei grossi nomi del gaming mondiale, incontriamo anche in Sicilia aziende digitali che hanno saputo ritagliarsi una fetta importante del mercato videoludico. Tra le più conosciute troviamo Sylphe labs che con il suo Occultus — Cabala Mediterranea ha creato un’avventura grafica ambientata a Palermo o la celebre Rimlight Studios che con Zheros ha sviluppato uno dei giochi indipendenti più belli del 2016.

 

La rivoluzione digitale ha investito anche il commercio tradizionale, spostando le aziende sul web e determinando una crescita delle imprese digitali specializzate nella creazione di portali per l’e-commerce. Un settore che costituisce sulla base dei dati ISTAT 2017 il 3% del prodotto interno lordo della Sicilia. In questo ambito troviamo imprese che operano sul web come La Putia Sicilia, impegnata nella promozione di imprese agricole e fattorie o Sicilia eCommerce che si impegna nella valorizzazione del territorio attraverso la vendita di prodotti locali, legati sia al settore agroalimentare che a quello dell’artigianato.

 

I dati presi in considerazione dimostrano la capacità che il digitale ha di abbattere le tradizionali limitazioni geografiche aprendo nuove possibilità di fare impresa.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04