Ultime Notizie

In cantiere lavoratori senza contratto e con nomi fittizi, imprenditore nei guai

Impiegava lavoratori senza regolare contratto, uno dei quali irregolare in Italia, tutti registrati, nella documentazione del cantiere, con nomi diversi da quelli reali. Per questo un imprenditore edile 47enne originario di Palermo ma residente ad Empoli, con alcuni precedenti di polizia a suo carico, e’ stato denunciato dai carabinieri di Serravalle Pistoiese (Pistoia) per falsita’ materiale e sostituzione di persona continuata e in concorso con altri soggetti in via di identificazione, occupazione al lavoro di straniero clandestino e una nutrita serie di violazioni sia penali che amministrative concernenti la sicurezza sui luoghi di lavoro. A seguito di controlli in un cantiere di Pistoia per la ristrutturazione di un locale destinato a diventare un ristorante, i militari a novembre avevano verificato l’esistenza di una nutrita serie di violazioni sia penali che amministrative concernenti aspetti giuslavoristici ed anche attinenti alla sicurezza dei luoghi di lavoro. Erano stati trovati al lavoro un 48enne tunisino clandestino, un cittadino cinese 44enne in regola con le leggi sull’immigrazione, e un cittadino italiano 56enne, tutti senza un contratto di lavoro valido e tutti registrati, nella documentazione del cantiere, con nomi diversi da quelli reali. L’esame della copiosa documentazione sequestrata ha rivelato che l’artigiano aveva creato una serie fittizia di attestazioni inesistenti a partire dal nome di un ditta di impiantistica edile di Signa (Firenze) indicata come incaricata dei lavori, ma in realta’ del tutto ignara dell’uso abusivo della sua ragione sociale. Il cantiere e’ stato chiuso con ordinanza del comune di Pistoia e sono state elevate ai militari dell’Ispettorato del lavoro sanzioni amministrative per7.500 euro per violazioni in materia giuslavoristica e 10.400 euro per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’artigiano 47enne si trova al momento nel carcere di Sollicciano per altre vicende penali successive a quella descritta.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top