In carcere per rapina: vittima una anziana donna

Redazione

Catania

In carcere per rapina: vittima una anziana donna

di Redazione
Pubblicato il Set 16, 2017
In carcere per rapina: vittima una anziana donna

I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga nei giorni scorsi hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 42enne catanese Antonio Cristaldi, indagato di rapina aggravata in concorso, lesioni personali ed evasione.
L’uomo il 26 ottobre 2016, aiutato da una donna di 34 anni, già arrestata dai Carabinieri di Piazza Verga nel febbraio scorso per il medesimo reato, dopo essere evaso dai domiciliari, bloccò in Via Fabio Filzi una pensionata di 80 anni strappandole gli orecchini dai padiglioni auricolari e fuggendo su di una Citroen C2 guidata proprio dalla complice.
Gli investigatori, ricostruendo minuziosamente il fatto reato, attraverso i filmati delle telecamere attive nella zona, hanno rilevato la targa dell’auto risalendo alla identità della donna per poi riuscire a dare un volto all’autore materiale del reato.
Il quadro probatorio rappresentato dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria ha consentito al G.I.P. del Tribunale di Catania di emettere il provvedimento restrittivo che è stato notificato all’indagato nel carcere di Enna dov’è rinchiuso per altra causa.
mi-piace


Dal Web


  • Catania

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Catania

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Catania

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Catania

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361