Cronaca

Incendio nel messinese, muore 64enne: trovate due bombole aperte

Gli inquirenti sono sempre più convinti che a fare scoppiare la notte scorsa l’incendio in un appartamento di Barcellona Pozzo di Gotto  sia stato la stessa vittima, Giovanni Trifirò, un pregiudicato di 64 anni, morto per le fiamme.

Accanto al suo corpo carbonizzato sono state trovate due bombole con le manopole entrambe aperte. I Vigili del fuoco sono convinti che siano state lasciate aperte proprio con l’intento di uccidersi. Ma sarà l’inchiesta della Procura a fare luce sull’accaduto.

In passato l’uomo era stato accusato di avere ucciso la sorella.

Loading…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top