PRIMO PIANO

Inchiesta mafia e massoneria, due arresti per estorsione

Finiscono agli arresti domiciliari due degli indagati nell’inchiesta ‘Brotherhood’ della Guardia di Finanza di Catania.

Antonio Drago e Antonino Finocchiaro Antonio sono ritenuti responsabili di estorsione.

I fatti per i quali si procede sono emersi nell’operazione antimafia “Brotherhood” della Guardia di Finanza di Catania con la quale, nel giugno 2016, furono eseguiti sei arresti, tra cui il reggente della famiglia mafiosa degli “Ercolano” e accertati stretti legami tra esponenti della massoneria e “cosa nostra” catanese.

In quell’occasione, furono ricostruiti diversi episodi estorsivi gestiti direttamente da Aldo Ercolano e acquisite dalle vittime puntuali dichiarazioni di riscontro in ordine alle modalità di pagamento del “pizzo”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top