Incidenti stradali: uccise ciclista a Enna, “pirata strada” resta in carcere

Redazione

Enna

Incidenti stradali: uccise ciclista a Enna, “pirata strada” resta in carcere

di Redazione
Pubblicato il Set 16, 2016
Incidenti stradali: uccise ciclista a Enna, “pirata strada” resta in carcere

Resta in carcere Pasquale Mingrino, 50 anni, l’automobilista che ha investito e ucciso sulla “Pergusina”, a Enna, il ciclista Maurizio Vaneria, 50 anni, prima di darsi alla fuga.

Lo ha deciso il Gip Vittorio La Placa al termine dell’udienza di convalida. Mingrino era stato fermato mercoledi’ scorso, all’indomani dell’incidente, a Pietraperzia, dalla Polizia Stradale che era sulle tracce di una Alfa Romeo 156 color amaranto.

Sempre stamani, lo stesso Gip ha convalidato il fermo per i due pregiudicati catanesi Antonino Napoli, 50 anni e Roberto Cuciuffo, 48 anni, fermati ieri dai carabinieri a guardia di una piantagione di 1.700 piante di marijuana, in territorio di Regalbuto.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361