La figlia di Riina: “Non abbiamo un soldo e 4 mesi di affitto arretrato”

Redazione

Apertura

La figlia di Riina: “Non abbiamo un soldo e 4 mesi di affitto arretrato”

di Redazione
Pubblicato il Dic 11, 2017
La figlia di Riina: “Non abbiamo un soldo e 4 mesi di affitto arretrato”

“Noi non abbiamo un soldo, ci hanno tolto tutto nonostante avessimo lasciato la Sicilia alla ricerca di normalità. Le cialde Zu Totò furono una provocazione ma anche un modo per cercare di mettere insieme qualche soldo. Abbiamo quattro mesi di affitto arretrato e ci mancano perfino i soldi per fare la spesa”.

A parlare è Maria Concetta Riina che dopo aver evitato in tutti i modi i giornalisti, dopo averli offesi durante i funeali del padre adesso parla, lo ha fatto nei giorni scorsi con un giornale nazionale, lo ha fatto ieri sera con la Iena Giulio Golia.

‘Papà è stato messo in mezzo, è stato il parafulmine per chi ha fatto quelle cose’. Chi sia stato non lo sa. Non è a conoscenza di nulla ma quel che racconta lo ‘sente nel cuore’.

Nell’intervista andata in onda ieri sera su Italia 1, la figlia del boss non prende mai le distanze dal padre: “Ai miei occhi era un’altra persona, non era il mostro che vedete voi. È stato un buon padre. E penso che in certe cose non c’entra”. “Quindi – gli domanda Golia – secondo lei era uno stinco di santo?”. “Non lo so, se non era uno stinco di santo – risponde Maria Concetta –  sarà all’Inferno, se lo era starà in Paradiso”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361