Agrigento

La morte di Salvatore e Francesco: Facebook li unisce nel tragico destino

E’ la giovane età, probabilmente gli interessi di due ragazzi dei nostri tempi, a legare i due giovani deceduti domenica scorsa sulle strade agrigentine. Francesco La Carrubba e Salvatore Barlomeo, due ragazzi dei nostri tempi, con sogni sogni, speranze e interessi comuni a tanti giovani figli. Entrambi avevano un profilo Facebook ad esempio, doveva condividevano quasi quotidianamente i loro pensieri, dove condividevano parte della loro vita. E come in altri casi di vite spezzate prematuramente anche in questo caso restano i commenti tristi, sgomenti, increduli degli amici e dei conoscenti che proprio sui profili di Francesco e Salvatore stanno in queste ore tributando l’ultimo saluto. Uno strazio leggerli, ma anche una testimonianza dell’affetto che questi sfortunati ragazzi hanno saputo conquistare nella loro breve esistenza. Strazio che aumenta anche nel leggere i post di Francesco e Salvatore, fino a poche ore prima dei tragici fatti in cui hanno perso la vita. Resterà anche in questo caso, come in altri che li hanno preceduti, il ricordo indelebile del loro sorriso, ricorso immortalato anche in un banale profilo Facebook. Non si conoscevano, quasi certamente, Francesco e Salvatore, come non conoscevano il loro destino unito, per quello che può contare, da un social network.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top