L’agrigentino Mario Alessi condannato per calunnia: è l’assassino del piccolo Tommy

Redazione

PRIMO PIANO

L’agrigentino Mario Alessi condannato per calunnia: è l’assassino del piccolo Tommy

di Redazione
Pubblicato il Apr 25, 2018
L’agrigentino Mario Alessi condannato per calunnia: è l’assassino del piccolo Tommy

Mario Alessi, l’uomo di San Biagio Platani che sta scontando l’ergastolo per il rapimento e l’assassinio del piccolo Tommaso Onofri, morto a soli 17 mesi, e protagonista di una vicenda che fece scalpore e provocò dolore e sdegno nell’Italia intera, è stato condannato a 4 mesi di reclusione per calunnia. Lo scrive il quotidiano La Sicilia che riporta i dettagli che hanno portato alla sentenza di condanna.

L’omicidio di Tommaso Onofri fu un caso di cronaca nera italiana avvenuto nel 2006. La vittima, Tommaso Onofri, aveva 17 mesi all’epoca dei fatti. Il piccolo venne rapito da casa sua nelle campagne parmense la sera del 2 marzo 2006 da due sconosciuti che successivamente ne faranno perdere ogni traccia. Solo un mese dopo un muratore, tale Mario Alessi, che aveva precedentemente lavorato a casa Onofri, confesserà il delitto e indicherà il luogo dove il cadavere è stato occultato, nei pressi del torrente Enza. Assieme ad Alessi verranno condannati per concorso in omicidio anche Antonella Conserva, compagna di Alessi, e Salvatore Raimondi, pregiudicato di cui verranno rintracciate le impronte digitali.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361