L’Akragas è pronta per la Lega Pro, Rende e Agropoli spianano...

L’Akragas è pronta per la Lega Pro, Rende e Agropoli spianano la strada per la promozione

336 views
0
SHARE
L' Akragas in gol contro l'Orlandina

La domenica perfetta. L’Akragas travolge l’Orlandina per 8-1, nel più classico degli scontri tra capolista e fanalino di cosa della classifica. I biancazzurri di Vincenzo Feola adesso sono ad un solo punto dalla matematica promozione in Lega Pro e, a questo punto, la trasferta di domenica a Reggio Calabria potrebbe regalare il professionismo ad Agrigento dopo più di due decenni. Agropoli e Rende, che si affrontavano nel big match della trentunesima giornata, si sono spartiti la posta in palio, decretando praticamente la promozione degli agrigentini. Il Rende, passato in vantaggio, si è fatto recuperare a due minuti dalla fine dai “delfini” di Pino Rigoli.

L' Akragas in gol contro l'Orlandina
L’ Akragas in gol contro l’Orlandina
Akragas - Orlandina, lo striscione beneaugurante dei tifosi agrigentini,
Akragas – Orlandina, lo striscione beneaugurante dei tifosi agrigentini,

All’Esseneto di Agrigento non c’è stata partita. Feola decide di mandare in campo molte “secondo linee” per far rifiatare i “soliti” Baiocco e Trofo. Atmosfera di festa ad Agrigento dove circa tremila persone hanno assistito al match che, come si può evincere dal risultato, è stato piacevolissimo. Dopo un primo tempo di “rispetto” dove i biancazzurri hanno più che altro amministrato la netta superiorità , passando in vantaggio con Meloni e sciupando circa sette chiare occasioni da rete, si è potuto assistere ad una ripresa piena di gol. Ben otto le marcature nella seconda frazione , con spazio alla festa nel tabellino dei marcatori anche per Vindigni e il ritorno al gol di Alessandro Bonaffini.

Lo scenario, di queste ultime tre partite, è scontato. L’Akragas avrà a disposizione tre partite per conquistare un punto, ovvero la matematica promozione in Lega Pro. Domenica il primo match point a Reggio Calabria, contro l’Hinterreggio. La città è già in festa e gli ultras hanno oggi regalato un assaggio di “festa” con l’esposizione di una coreografia e tanto tanto tifo.

L’Akragas, dopo due decenni, è alle porte della Lega Pro. Agrigento può essere orgogliosa delle espressioni sportive che, negli ultimi anni, hanno acceso un chiaro e forte riflettore sulla Città dei Templi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *