Coppa Italia, l’Akragas espugna Lecce e conquista i quarti di finale: domenica...

Coppa Italia, l’Akragas espugna Lecce e conquista i quarti di finale: domenica arriva il Melfi

0
SHARE
Lecce - Akragas, coppa Italia, il goal di Leonetti

Lecce - Akragas, coppa Italia, esultanza dopo il goal di Leonetti
Lecce – Akragas, coppa Italia, esultanza dopo il goal di Leonetti

La Coppa Italia si conferma una competizione quanto mai imprevedibile.Hanno fatto clamore le eliminazioni ai danni di squadre di Serie A da parte di compagni minori, come Alessandria e Spezia. Anche la Coppa Italia di Lega Pro viaggia sulla stessa lunghezza d’onda di quella TIM. E la prova è stata data nella giornata di ieri dove, allo Stadio “Via del Mare” di Lecce, l’Akragas è riuscita ad avere la meglio sui giallo-rossi e , con il minimo scarto, è riuscita a conquistare il pass per i quarti di finale.
La squadra di Legrottaglie conferma così i progressi sul piano del gioco ma, soprattutto, del carattere che si erano intravisti nelle ultime uscite. L’Akragas in versione Coppa Italia sembra la sorella buona di quella vista in campionato. Nella gara di ieri ha stupito soprattutto l’approccio dei biancazzurri che, a differenza dell’ultimo mese, sono riusciti fin da subito a rimanere concentrati e a lottare sopra ogni pallone. Gli avversari, ad onor di cronaca, hanno fatto di tutto per essere eliminati. La squadra mandata in campo da mister Braglia era ovviamente imbottita da seconde linee che, nella prima frazione, è stata messa sotto da un’ottima Akragas, non riuscendo a concludere mai verso la porta di Maurantonio. E quando, nella ripresa, il Lecce prova a svegliarsi e ad agguantare il pareggio è ormai troppo tardi.

L’Akragas è rimasta compatta, ha giocato con l’obiettivo comune di conquistare il pass per i quarti e, meritatamente, l’ha staccato. Ottima anche la prova di alcuni giovani, peraltro tutti agrigentini, che hanno esordito in uno stadio importante come il “Via del Mare”: Greco e Capraro. Buonissima anche la prestazione di Di Piazza.

Akragas - Casertana, Legrottaglie a fine paritaSiamo contenti per il passaggio del turno e , personalmente, sono contento per l’esordio di alcuni ragazzi. Io continuo a lavorare con convinzione - spiega nel post gara l’allenatore dell’Akragas Legrottaglie –  e sono sicuro di quello che faccio. Come non mi sono esaltato per le prime vittorie che ci hanno proiettato nelle parti alte della classifica, ora non mi demoralizzo per questo filotto di sconfitte. Adesso pensiamo a domenica che c’è una gara fondamentale da cui passa anche la nostra salvezza.”

 

Un elogio particolare meritano i tifosi agrigentini. Ieri, circa una decina di supporters, sono arrivati a Lecce da Agrigento per seguire l’Akragas. Orario e Km imponevano prudenza e tanto sacrificio ma , nonostante tutto, gli ultras dell’Akragas hanno raggiunto lo stadio “Via del Mare”, assistendo ad una vittoria storica dei biancazzurri.

Adesso l’obiettivo è lo scontro salvezza di domenica pomeriggio quando, allo Stadio Esseneto di Agrigento, arriverà il Melfi diretta rivale per la permanenza in Lega Pro. Intanto, il prossimo avversario dell’Akragas in Coppa Italia sarà il Foggia.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *