Provincia

Lampedusa, cavo sottomarino danneggiato: problemi con telefoni e internet

di Redazione
Pubblicato il Lug 3, 2016

Il cavo sottomarino in fibra ottica di Tim che collega Lampedusa è stato gravemente danneggiato questa notte, causando una parziale interruzione delle comunicazioni di rete fissa e mobile nell’isola. Il danneggiamento è stato localizzato a circa 150 km al largo di Licata, da dove parte, e le cause sono ancora in corso di accertamento: l’ipotesi è che possa essere stato qualche peschereccio in transito. Tim ha già avviato le azioni per l’accertamento delle responsabilità e la richiesta di risarcimento dei danni subiti. A Lampedusa al momento sono già tornati in funzione tutti i telefoni fissi, mentre restano da riattivare circa 400 collegamenti adsl. Riguardo alla telefonia mobile, il disservizio interessa solo la rete Gsm, regolari invece il 3G e 4G.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361