Lampedusa, netturbini senza stipendio da 3 mesi: cresce il malcontento

Lampedusa, netturbini senza stipendio da 3 mesi: cresce il malcontento

0
SHARE

Cresce il malcontento tra gli operatori ecologici dell’Iseda in servizio sulle isole Pelagie ancora in attesa di tre mesi arretrati di stipendio. Ai ventitré netturbini (compresi gli stagionali) impegnati a Lampedusa e Linosa è stato pagato proprio ieri lo stipendio del mese di maggio, come ha spiegato il sindaco Giusi Nicolini. Ora attendono però le retribuzioni di giugno, luglio e agosto. Non si escludono forme eclatanti di protesta.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *