Lampedusa, protesta dei migranti: carabinieri riportano la calma

Lampedusa, protesta dei migranti: carabinieri riportano la calma

0
SHARE
Carabinieri

Avrebbero ottenuto la promessa di non dare le impronte digitali e dopo una breve protesta hanno fatto ritorno nel centro d’accoglienza di Lampedusa. Protagonisti, circa 50 eritrei (tutti giovani e tra loro alcune donne), che si sono radunati sugli scalini della chiesa chiedendo di lasciare l’isola, dove sono arrivati da una decina di giorni senza fornire le impronte. Dopo un confronto con le forze dell’ordine, alla presenza del sindaco dell’isola Giusy Nicolini, i migranti hanno desistito dalla protesta e sono ritornati nella struttura di contrada Imbriacole.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *