Lampedusa, protesta di migranti minorenni: “No a trasferimenti a gruppi”

Lampedusa, protesta di migranti minorenni: “No a trasferimenti a gruppi”

0
SHARE

Protesta a Lampedusa da parte di un gruppo di giovani immigrati, tutti minorenni, che hanno manifestato uscendo in massa dal centro di accoglienza e recandosi al porto commerciale dell’isola. L’intenzione dei minori era di essere trasferiti tutti insieme e non a gruppi. 

Dalle nove del mattino i migranti sono stati supervisionati dalla Guardia costiera, dai carabinieri della locale Stazione e dai poliziotti operanti al centro di accoglienza; mediatori per la risoluzione della questione sono stati gli operatori di Ai.Bi Amici dei Bambini, save the children e le suore di don Molinelli. Il tutto si è risolto con il rientro della maggior parte dei migranti, mentre gli “irriducibili”, circa 5 ragazzi, sono stati riaccompagnati al centro di accoglienza dalle suore e da Ai.Bi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *