Latitante catturato al centro commerciale, esibisce documento falso per eludere l’arresto.

Redazione

Catania

Latitante catturato al centro commerciale, esibisce documento falso per eludere l’arresto.

di Redazione
Pubblicato il Ago 9, 2016
Latitante catturato al centro commerciale, esibisce documento falso per eludere l’arresto.

Utilizzava un carta di identità falsa per eludere i controlli di polizia e la conseguente cattura il 35enne, catanese, Francesco Loria, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania.

L’uomo, l’11 marzo scorso, era stato colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania, in ordine alla condanna ad 8 anni inflittagli dai giudici etnei per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e armi, commessi nel febbraio del 2007.

docu falso
Gli investigatori dell’Arma, ieri sera, lo hanno individuato ed arrestato all’interno del centro commerciale “Porte di Catania”, mentre faceva acquisti con la moglie e i due figli. Il fermato è stato altresì denunciato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi per aver esibito ai militari una carta d’identità risultata falsificata.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


Dal Web


  • Catania

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Catania

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Catania

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Catania

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361