Lavoro nero, 27 operai “irregolari, tra questi 2 minori: denunciata donna

Lavoro nero, 27 operai “irregolari, tra questi 2 minori: denunciata donna

0
SHARE

Una donna bulgara denunciata per intermediazione illecita di manodopera e 27 lavoratori “in nero” impiegati nell’agricoltura identificati, tra cui due minori: e’ il bilancio dell’operazione contro il caporalato e lo sfruttamento dei lavoratori stranieri realizzata nel Casertano dalla Polizia di Stato in collaborazione con i Carabinieri e la Guardia di Finanza. I controlli, effettuati nei comuni di Sessa Aurunca, Castel Volturno, Villa Literno, Casal di Principe, Mondragone, Maddaloni e San Felice a Cancello, sono stati disposti dal Questore di Caserta, Francesco Messina, in seguito alle decisioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Arturo De Felice. Sulla statale Domiziana, nel comune litoraneo di Mondragone, le forze dell’ordine hanno fermato due veicoli Ford Transit con targa bulgara: il primo trasportava 17 persone, tutte di nazionalita’ bulgara e prive di documenti, tra cui due adolescenti di 16 e 17 anni, mentre a bordo del secondo vi erano due individui; dagli accertamenti e’ emerso che i mezzi erano diretti in fondi agricoli della zona dove gli stranieri avrebbero preso servizio per pochi euro. Al termine dei controlli il minore di 16 anni e’ stato affidato ai genitori, la ragazza di 17 anni ai servizi sociali.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *