Agrigento

Lega Pro: Akragas – Benevento 1- 1; agrigentini senza Tim Cup

Il gol di Angiulli

Il gol di Angiulli

Atto conclusivo di una stagione che ha riservato non poche sorprese e sputato fuori verdetti significativi. L’Akragas, al ritorno tra i professionisti dopo due decenni, è riuscita nell’impresa di conquistare la salvezza con un turno di anticipo. In una stagione condita da alti e bassi, il ritorno in panchina di Pino Rigoli può essere considerato come il momento di svolta dell’annata. Il pareggio odierno sancisce per l’Akragas la mancata partecipazione alla Tim cup. Un piccolo altro sforzo e si poteva fare.

 

akragas logobenevento calcio

AKRAGAS – BENEVENTO 1-1

 

 Primo tempo. Va in scena l’ultimo atto della stagione 2015/2016 del campionato di Lega Pro, girone C. Davanti ad un migliaio di spettatori scendono in campo Akragas e Benevento. Poche le motivazioni per entrambe le compagini che, rispettivamente, hanno conquistato i propri obiettivi: la salvezza per i primi, la promozione per gli ospiti. Una prima frazione che, come ci aspettavamo, non regala moltissime emozioni e regala a stento qualche giocata. Il gol che sblocca la partita arriva, non a caso, su un calcio piazzato. Urban Zibert sigla il suo quinto gol stagione direttamente da punizione, calciata dal limite: 1-0. Il Benevento, però, non ci sta a perdere nonostante le motivazioni che muovano i giocatori siano fievoli. Il pareggio arriva subito dopo 2 minuti con una bella azione finalizzata da Angiulli.

Secondo tempo. La ripresa comincia con il Benevento tonico che va subito vicino alla rete del vantaggio con un colpo di testa di Lucioni al 54°, su assist di De Falco, che si stampa sulla traversa. Madonia risponde al pericolo sannita con una bella giocata: con un tunnel si libera del diretto avversario e lascia partire un destro che esce di poco a lato. E’ un secondo tempo molto più vivace rispetto al primo. Un continuo botta e risposta tra le due squadre che si presentano a turno davanti agli estremi difensori. Ancora Benevento, con Mazzarani, vicino al raddoppio. Urban Zibert vicino alla personalissima doppietta ma , questa volta, la palla si infrange sul palo.

[ Formazioni Ufficiali ]
AKRAGAS –
Maurantonio, Grea, Capuano, Vicente,Muscat, Marino, Salandria,Zibert, Di Piazza, Madonia, Leonetti

BENEVENTO – Piscitelli,Padella,Mucciante,Vitello,Mazzarani,Lucioni,Troiani,De Falco,Marotta,Anguilli,Mazzeo.

Marcatori: Zibert 40° – Angiulli 44°

[ 34°GIORNATA: LIVE]
Akragas – Benevento 1-1
Juve Stabia – Foggia 1-3
Cosenza – Ischia 6-1
Lecce – Lupa Castelli 3-1
Catanzaro – Melfi 1-0
Casertana – Paganese 4-1
Martina Franca – Messina 1-2
Catania – Fidelis Andria 2-1
Matera – Monopoli 1-1

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221