Lega Pro, Akragas non sa più vincere: all’Esseneto è 1-1 con il...

Lega Pro, Akragas non sa più vincere: all’Esseneto è 1-1 con il Melfi

Condividi
Il gol del vantaggio di Thiago Chazè

Il gol del pari del Melfi
Il gol del pari del Melf diDe Vena

L’Akragas non sa più vincere. Gli agrigentini non vanno oltre l’1-1, all’Esseneto, contro il fanalino di coda Melfi che è arrivato ad Agrigento senza timori, tirando fuori una prestazione di grande intensità e di spessore dal punto di vista del carattere. L’Akragas, al quinto pareggio su sei partite giocate tra le mura amiche, mostra evidenti segni di insofferenza davanti al proprio pubblico. La partita si decide tutta tra il 20° ed il 21° minuto del primo tempo. Nel giro di trenta secondi,infatti, prima l’Akragas, con Thiago Chazè, e successivamente il Melfi con De Vena decidono lo score che si manterrà fino al novantesimo. Il dato che maggiormente preoccupa l’Akragas, oltre al fatto di aver racimolato una sola vittoria sulle sei disputate all’Esseneto, è sicuramente la sterilità del reparto offensivo. Il gol di oggi è ancora frutto di una marcatura di un difensore. Lello Di Napoli affida l’attacco  a Salvatore Cocuzza ma, anche quest’oggi, la prestazione dell’attaccante non è stata all’altezza. Unica nota positiva il recupero di Guido Gomez, a segno domenica scorsa, e autore di una buona prestazione quest’oggi. Martedì la squadra riprenderà la preparazione in vista del derby di domenica a Siracusa.

Primo Tempo. In barba ad ogni pronostico che da i padroni di casa super favoriti è il Melfi che, subito dopo il calcio di inizio, detta le regole del gioco. I gialloverdi, nonostante la classifica, giocano un buon calcio sia a livello tattico sia dal punto di vista del carisma e dell’intensità. Il primo quarto d’ora, praticamente, dice solo Melfi. Ma il calcio non è una scienza esatta e al 20° minuto è l’Akragas a passare in vantaggio: Gomez, entrato in area, prova il tiro che viene però viene intercettato e ribattuto a rete, come un vero centrovanti,

Lega Pro:  Akragas - Melfi 1 a 1 (LIVE), Cocuzza esce tra i fischi
Lega Pro: Akragas – Melfi 1 a 1 (LIVE), Cocuzza esce tra i fischi

da Thiago Chazè che sigla l’1-0. La partita si accende. Neanche il tempo di sistemare la palla sul dischetto del centrocampo che gli ospiti si ritrovano, grazie ad una clamorosa dormita della retroguardia agrigentina, sull’1-1: il tap in vincente è di De Vena, al quarto gol stagionale. Ristabilita dunque la parità si ha davanti un altro tipo di gara. Adesso le due squadre, animate dall’uno-due in pochissimi secondi, giocano più spigliate lasciando spazi aperti che non fanno male allo spettacolo.

Secondo Tempo. La seconda frazione comincia diversamente dalla prima con gli agrigentini scesi in campo con un piglio diverso rispetto a 45 minuti prima. L’Akragas va subito vicino alla rete del vantaggio con Coppola, imbeccato perfettamente da un ispiratissimo Gomez. La conclusione, di testa, è parata da Gragnanello con un grande riflesso. Dopo la traversa nella prima frazione, l’ Akragas si concede il bis con Marino che spedisce il pallone contro i legni. Il Melfi non ci sta e risponde con Obeng che va vicinissimo al gol dell’1-2: a tu per tu con Pane l’attaccante spedisce il pallone a lato.

Formazioni

AKRAGAS – Pane, Thiago,Salandria,Marino,Sepe,Longo,Coppola,Gomez,Pezzella,Cocuzza

MELFI – Gragnanello,Bruno,Libutti,Laezza,De Giosa, Vicente,De Vena,Gommone,Difendi,Obeng

12° GIORNATA

AKRAGAS – MELFI   1-1 (Thiago Chazè 20°, De Vena 21°)
FRANCAVILLA – MONOPOLI  0-0

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *