Lega Pro, domani Akragas – Juve Stabia apre l’ottava giornata: le ultime

Lega Pro, domani Akragas – Juve Stabia apre l’ottava giornata: le ultime

398 views
0
SHARE
Gradinata, i tifosi in festa

akragas4L’Akragas continua la preparazione in vista del match di domani, all’Esseneto di Agrigento, contro la Juve Stabia, match che aprirà l’ottava giornata del campionato di Lega Pro, girone C.
Legrottaglie, festeggiato dalla squadra e dalla società in settimana per il suo trentanovesimo compleanno, vuole assolutamente centrare la prima vittoria fra le mura amiche, riscattando quel brutto 0-2 di due settimane fa con la Fidelis Andria. L’Akragas vive sicuramente un bel momento e rappresenta sicuramente una delle più belle sorprese di questo inizio di stagione, occupando momentaneamente il secondo posto in classifica. Per consolidarlo,però, bisogna superare lo scoglio Juve Stabia che arriva ad Agrigento con una voglia di riscatto assoluto dopo un inizio di campionato travagliato. I campani, infatti, hanno già cambiato allenatore in corsa affidando la squadra a Zavattieri. L’esordio per il nuovo trainer, domenica scorsa, ha portato 1 punto in casa Stabia ma la situazione è tutt’altro che piacevole. Numerosi sono gli indisponibili in prima squadra a causa di tanti infortuni muscolari; dunque, probabilmente domani all’Esseneto vedremo gli ospiti con molti giovani nell’undici iniziale.
Legrottaglie, invece, sta pensando seriamente a schierare la stessa squadra che ha conquistato l’intera posta in palio, sabato scorso a Pagani. In settimana si era parlato di uno stop per Sergio Almiròn, uscito anzitempo durante un allenamento. Il centrocampista argentino sarà della partita domani e avrà una maglia da titolare in mezzo al campo. Conferma anche per Madonia nell’undici iniziale, occasione valida anche per metter minuti e recuperare in fretta una precaria condizione dovuta ad un infortunio che ne ha condizionato la preparazione di inizio stagione.
marcello giavariniIl presidente dell’Akragas, Marcello Giavarini, ha lanciato un appello ai tifosi agrigentini e alla città intera affinchè lo Stadio Esseneto possa essere interamente riempito e così ripagare gli enormi sforzi effettuati dalla società. In ogni caso Akragas – Juve Stabia rappresenta una partita di cartello per il blasone di entrambe le società. L’Akragas, sfruttando il fattore campo, potrebbe ancor di più “blindare” la propria posizione in classifica.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *