Legge 104, indagini concluse per operatori di una scuola dell’agrigentino

Legge 104, indagini concluse per operatori di una scuola dell’agrigentino

0
SHARE
Proteste sempre più dure contro l'uso illecito della 104

Nell’ambito delle attività investigative finalizzate all’accertamento ed al contrasto del diffuso fenomeno del ricorso da parte di pubblici dipendenti ai benefici della L. 104/92 in assenza dei requisiti di legge, e, più in generale, dell’assenteismo ingiustificato dal posto di lavoro, la Procura della Repubblica di Sciacca ha notificato avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di M.C. e V.G., entrambi, all’epoca dei fatti, in servizio presso l’istituto scolastico “Mariano Rossi” di Sciacca, il primo per avere usufruito illecitamente dei permessi della L. 104/92, il secondo per essersi assentato dal luogo di lavoro producendo un certificato medico in cui falsamente veniva attestata l’esistenza di una patologia in realtà inesistente.  Lo riporta il sito di informazione teleradiosciacca.it.

Le indagini sono state svolte dall’aliquota carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY