Li scopre a rubare e i ladri lo picchiano a sangue

Li scopre a rubare e i ladri lo picchiano a sangue

0
SHARE
Marcello Santitto e Giueppe Privitera

Li scopre a rubare e i ladri lo picchiano.

E’ accaduto in un deposito di bibite di Aci Sant’Antonio, nel catanese, precisamente in via Marchese di Casalotto. Due persone si sono introdotte per rubare alcune pedane in legno. Sorpresi dal figlio del proprietario, un 28enne, invece di scappare lo hanno colpito ripetutamente all’avambraccio sinistro mediante il portellone del bagagliaio di una Ford Focus, risultata rubata a San Gregorio di Catania, con la quale sono fuggiti.

L’immediato intervento delle pattuglie del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale e della locale Stazione, allertati tramite telefonata al 112, ha portato all’arresto di Marcello Santitto, 40 anni, di San Giovanni La Punta, e di Giuseppe Privitera, 44 anni, di San Pietro Clarenza. La vittima, medicata all’ospedale di Acireale, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 3 giorni. La refurtiva e l’auto rubata sono stati restituiti ai legittimi proprietari, mentre agli arrestati sono stati concessi i domiciliari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *