Licata, aggressione sindaco Cambiano, la solidarietà dell’Anci

Licata, aggressione sindaco Cambiano, la solidarietà dell’Anci

0
SHARE

Aggressione ai danni del sindaco di Licata (AGRIGENTO), Angelo Cambiano. Il primo cittadino oggi ha dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso, dopo che un uomo, che voleva essere ricevuto a tutti i costi, si è scagliato contro di lui. L’aggressore si sarebbe presentato al Municipio e, dopo aver scardinato la porta dell’ufficio del sindaco, lo ha aggredito. Solidarietà al primo cittadino arriva da Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale di Anci Sicilia. “Più volte abbiamo denunciato – dicono – come i sindaci e, in genere, gli amministratori sono sovraesposti rispetto alla pressione derivante dal malessere sociale e dalle difficoltà economiche che si vivono del Paese. Troppo spesso i primi cittadini sono chiamati a rischiare in prima persona, facendosi carico del 100 per cento del disagio che deriva dalla complessiva crisi economica, occupazionale e sociale, che in regioni come la nostra è avvertita in maniera acutissima”. “I sindaci come Angelo Cambiano – concludono Orlando e Alvano – sono troppo spesso soli e impotenti di fronte a cittadini sempre più  disperati”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY