Licata

Licata, Cambiano non si dimette da sindaco

‘Mi hanno telefonato il ministro Alfano, il sottosegretario Faraone e Crocetta’ Palermo, 17 ott. (AdnKronos) – Il sindaco ‘anti abusivi’ di Licata Angelo Cambiano ritira ufficialmente le dimissioni annunciate nei giorni scorsi, in via informale, perché, ha sostenuto “si è sentito abbandonato dallo Stato”. “Stamattina mi ha telefonato il ministro Alfano per comunicarmi che è pronto a sedersi a un tavolo in rappresentanza del governo nazionale – dice Cambiano – mi ha anche chiamato il sottosegretario Faraone per confermarmi la disponibilità del governo Renzi per rafforzare il dialogo e il confronto con questa amministrazione e favorire il processo di crescita”. Sempre oggi, come spiega Cambiano, ha ricevuto anche la telefonata del Governatore siciliano Rosario Crocetta che “mi ha chiesto scusa per le dichiarazioni fatte ieri”.

“Bisogna accogliere con positività il riscontro avuto dal Governo nazionale, attraverso il ministro Alfano e il sottosegretario Faraone, e dal Governo regionale, tramite il Governatore Crocetta”, ha poi aggiunto Cambiano incontrando giornalisti. Cambiano sostiene che la vicenda “è stata strumentalizzata”. “Licata ha bisogno della presenza piena dello Stato”, ha aggiunto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top