Cronaca

Licata: deve scontare pena di 8 mesi, arrestato bracciante agricolo di 54 anni

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Licata in esecuzione dell’ordinanza di carcerazione emessa dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Agrigento, traevano in arresto Calogero Giuseppe Miceli, classe 1962, bracciante agricolo di Licata, già noto alle Forze dell’Ordine, dovendo lo stesso espiare la pena definitiva di 8  mesi di reclusione, poiché giudicato colpevole del reato di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, fatto commesso a Licata nell’anno 2015,

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva condotto presso la propria abitazione e sottoposto alla pena alternativa della detenzione domiciliare, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top