Licata, donna ustionata da una stufa: morta dopo lunga agonia

Redazione

Licata

Licata, donna ustionata da una stufa: morta dopo lunga agonia

di Redazione
Pubblicato il Gen 11, 2017
Licata, donna ustionata da una stufa: morta dopo lunga agonia

E’ morta dopo giorni di agonia la donna di 83 anni, di Licata, che era stata vittima di un incidente domestico alcune settimane addietro. L’anziana era stata ricoverata presso l’ospedale Cannizzaro di Catania al reparto grandi ustionati.

Secondo una la ricostruzione degli inquirenti, pare che la donna avesse addosso uno scialle di lana che, accidentalmente, è finito in contatto con una stufa a gas accesa.

Le fiamme hanno avvolto l’anziana signora provocandole gravi ustioni. Il fatto è accaduto nell’abitazione della licatese che è stata, in un primo momento, portata all’ospedale San Giacomo d’Altopasso dove i medici, viste le condizioni della stessa, hanno disposto il trasferimento in altra struttura più attrezzata appunto il Cannizzaro di Catania dove la donna è deceduta.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04