Licata, i consiglieri di opposizione: “Sindaco disprezza Consiglio comunale”

Licata, i consiglieri di opposizione: “Sindaco disprezza Consiglio comunale”

Condividi
Angelo Cambiano

Nota stampa di alcuni consiglieri comunali di opposizione molto critici nei confronti del sindaco di Licata, Angelo Cambiano:

“Ancora un atto sprezzante da parte del Sindaco di Licata Angelo Cambiano nei confronti del Consiglio Comunale: ieri, 25/10/2016, alle ore 18,30 , è stato regolarmente convocato il Consiglio Comunale nella seduta di Question-Time per discutere le interrogazioni e gli altri atti presentati dai consiglieri a cui l’Amministrazione è tenuta a dare risposta ( ai sensi dell’art. 18 bis comma 3 del regolamento per il funzionamento del consiglio comunale)..

Si doveva discutere di un atto di indirizzo sul tema del depuratore, dopo il lavoro della commissione consiliare d’indagine che ha formulato una relazione inviata per conoscenza alla Procura della Repubblica di Agrigrento; di una interrogazione riguardante il Canile Comunale, di una riguardante verde pubblico, di un’altra riguardante lo stato di attuazione del PAES, etc. etc. Considerata l’assenza della Giunta, che il Sindaco ha azzerato 28 giorni fa e che ancora non ha provveduto a nominare, l’unico in grado di rispondere era proprio lo stesso Sindaco, che però non si è presentato in aula.

Il Sindaco ha fatto pervenire, poche ore prima, una nota con la quale dichiarava di avere impegni istituzionali. I Consiglieri presenti in aula, di maggioranza e di opposizione, si sono risentiti e a quel punto il Sindaco telefonicamente chiedeva di essere atteso per 15 minuti, cosa che i consiglieri per garbo istituzionale hanno fatto per circa un ora, ma Angelo Cambiano non si è visto. Si tratta dell’ennesimo sgarbo operato dal Sindaco nei confronti del Consiglio al cui cospetto il primo cittadino raramente si presenta, preferendo altre tribune. Vorremmo ricordare che il Sindaco non ha ancora ottemperato al suo obbligo di legge di andare a riferire in Consiglio circa la crisi politica che lo ha indotto ad azzerare la Giunta. I Consiglieri Comunali di opposizione hanno deciso di reagire a tali condotte irrispettose dell’istituzione Consiglio e di spregio nei confronti del lavoro dell’organo, leggendo e facendo verbalizzare un documento nel quale si denuncia il reiterato comportamento del Sindaco che si sottrae al confronto con il Consiglio, luogo della rappresentanza delle diverse anime della città, senza riuscire a dare risposte ai diversi problemi che attanagliano la città, ma anzi bloccando i lavori del civico consesso”.

Licata, 26/10/2016

I Consiglieri: Giuseppe Russotto, Calogero Scrimali, Angelo Vincenti, Laura Termini, Violetta Callea, Antonietta Grillo, Vincenzo Sica, Tiziana Sciria, Antonino Terranova, Alessio Munda, Giada Bennici, Freancesco Moscato, Piera Di Franco.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *