Licata, il M5S ha dei dubbi sull’operato del nuovo Sindaco Galanti

Redazione

Agrigento

Licata, il M5S ha dei dubbi sull’operato del nuovo Sindaco Galanti

di Redazione
Pubblicato il Giu 25, 2018
Licata, il M5S ha dei dubbi sull’operato del nuovo Sindaco Galanti

Il M5S di Licata, a distanza di dodici giorni dall’insediamento del nuovo sindaco Pino Galanti, esprime preoccupazione rispetto alle mancanze che l’amministrazione dello stesso sta mostrando, mancanze che risultano comportare conseguenze sul territorio e sull’intera comunità. Pino Galanti ha testualmente dichiarato dopo il suo insediamento: “Si chiude il tempo dei ringraziamenti e comincia quello del Lavoro”– e ha ribadito: “Adesso comincia la fase che più mi compete, quella del lavoro e delle scelte. Tante le emergenze, tra queste pulizia, decoro urbano, acqua, randagismo e altrettanta voglia di risolverle. Non ho la bacchetta magica, ma ho la fiducia sul fatto che con una squadra competente si possano dare risposte adeguate”. Lecito sapere dal neo Sindaco, vista l’assenza di risposte adeguate in merito alle emergenze della nostra città: forse il problema è causato dall’assenza ancora di una squadra competente al suo fianco, sulla quale non faceva altro che decantare fiducia? Sappiamo che amministrare è cosa difficile ma, prima di fare dichiarazioni avventate (abbiamo risolto il problema dei rifiuti e non ci saranno più rifiuti per strada), è necessario riflettere. Sono state dichiarate recentemente le dimissioni del primo assessore designato, adducendo motivi lavorativi. Anche qui lecito chiedersi: il lavoro potrebbe essere di impedimento a far assolvere il ruolo di assessore? Ma già faceva il medico prima di essere designata assessore. I licatesi non hanno bisogno di essere presi in giro. Ci sono assessori designati che, senza essere stati nominati, hanno accesso a dati sensibili del Comune. È lecito operare in questo modo? Ancora si tarda alla nomina della squadra: forse starà prevalendo una logica di spartizione delle poltrone a scapito della città? Nell’attesa di ricevere risposte con i fatti, continuiamo ad attendere l’intervento dell’Onorevole Pullara, visto che “La Raegione è in Comune”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04