Licata, l’abusivismo e le demolizioni in diretta a “L’Arena” di Giletti su...

Licata, l’abusivismo e le demolizioni in diretta a “L’Arena” di Giletti su Rai Uno

2.675 views
0
SHARE

Dopo Agrigento, è la volta di Licata ad essere al centro dell’attenzione della trasmissione L’Arena di Massimo Giletti. Il tema è quello dell’abusivismo. Ospiti della trasmissione il comitato dei proprietari delle villette abusive, il sindaco Angelo Cambiano in studio con i politici Gasparri, Forza Italia, Arturo Scotto, Sinistra italiana.

Giletti introduce la trasmissione facendo vedere un filmato su Licata con interviste alla gente che dice: “Le istituzioni ci incoraggiava a fare costruzioni abusive”.  Il filmato mostra le macerie delle villette abusive abbattute dalla ditta Patriarca nei giorni scorsi. Il comune deminatore della gente intervistata è sempre lo stesso: “Qua è tutto abusivo, io non tolgo la casa, magari mi do fuoco”. Secondo le persone intervistate è colpa della politica. Una signora dice: “Sono stati i politici…”.

Un’altro intervistato dice:”Domani provvederò ad abbattere…. ma nel tempo mi hanno fatto pagere Ici, tasse….potevano bloccare tutto all’inizio”.

“Noi non siamo abusivi. Tutto nasce da una legge nata nel 1976 che per motivi turistici era stata approvata. Questa legge non impediva di costruire nel raggio di 150 metri….”

Il conduttore, Giletti, ha chiarito subito un punto: “Il procuratore di Agrigento fa applicare le leggi e fa il suo dovere. Ma secondo voi il procuratore si inventa tutto sulla base del nulla? O si basa su sentenze passate in giudicato e che non sono state mai applicate…Di Natale è un procuratore rispettato e conosciuto in tutta Italia. Voi, dice Giletti, interpretate le leggi a modo vostro… Non faccio passare il messaggio che un procuratore si alza e interpreta le leggi come vuole”.

Poi tocca al sindaco Cambiano: “Licata non è solo abusivismo. Da settembre dopo una nota della Procura della Repubblica di Agrigento che mi indicava che vi erano 14 immobili da abbattere per sentenze passate in giudicato. La politica negli anni, probabilmente ci ha sguazzato in questo contesto. Queste case sono abusive nella maniera più assoluta e acquisite al patrimonio comunale e sono insanabili perchè edificate in una zona con assoluto dievito di edificabilità”.

La trasmissione sta proseguendo col dibattito in studio e gli interventi dei vari ospiti.

Una precisazione di Giletti: il procuratore di Agrigento doveva essere in collegamento ma per problemi tecnici lo stesso non è stato possibile effettuarlo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *