Licata

Licata, pestarono a sangue loro connazionale: quattro romeni arrestati

di Redazione
Pubblicato il Dic 24, 2016
Licata, pestarono a sangue loro connazionale: quattro romeni arrestati

Il Gip del Tribunale di Agrigento ha emesso quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti rumeni accusati del tentato omicidio di un loro connazionale.

In manette sono finiti Joan Mindrigiu di 38 anni, Dragos Rautalin di 29 anni, Gheorghe Bogdan Tanase di 19 anni e Iosif Dovrea di 36 anni.

I quattro, secondo l’accusa, venerdì della scorsa settimana avevano picchiato un loro connazionale, colpendolo anche con un tubo di ferro, ed abbandonandolo in fin di vita nei pressi della stazione ferroviaria.

L’uomo era stato poi soccorso dai carabinieri e ricoverato in ospedale, in prognosi riservata.

I quattro, dopo la convalida dell’arresto, erano stati rimessi in libertà.

Ora il Gip ha emesso le ordinanze di custodia cautelare in carcere che i carabinieri hanno eseguito nel pomeriggio di oggi.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361