Licata, pistola, fucile e munizioni: arrestati due fratelli (video-foto)

Licata, pistola, fucile e munizioni: arrestati due fratelli (video-foto)

0
SHARE
Angelo e Mario Incorvaia

Angelo e Mario Incorvaia
Angelo e Mario Incorvaia

A Licata, la Polizia di Stato, nell’ambito di una vasta operazione anticrimine ha  arrestato i fratelli Angelo e Mario Incorvaia, rispettivamente di 22 e 19 anni, pescatori del luogo, in quanto ritenuti responsabili del reato di detenzione illegale di arma comune da sparo e vario munizionamento, e del reato di ricettazione.

Intorno alle ore 12w.30 del 2 aprile, personale del locale commissariato di P.S. e della Squadra Mobile effettuava perquisizioni presso alcuni locali nella disponibilità dei fratelli Incorvaia, in seguito alle quali veniva rinvenuto il seguente materiale: una pistola calibro, 7.65 con matricola abrasa, un proiettile Nato, un cafricatore bifilare con inserite n. 9 cartucce calibro 7.65, due caricatori calibro 9 monofilari privi di munizionamento, 14 cartucce calibro 12 a pallini, 308 cartucce calibro 9, nonchè un fucile calibro 12 con matricola abrasa. Gli immediati accertamenti effettuati sulla matricola dell’arma lunga rinvenuta, perfettamente funzionante consentivano di appurare che la stessa risultava provento di furto denunciato nel 2005 a Caltabellotta.

Dopo gli adempimenti di rito, i due soggetti venivano condotto presso la casa circondariale di Agrigento a disposizione dell’autorità giudiziaria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *