Licata, protesta dei proprietari di case abusive: occupata sala consiliare

Licata, protesta dei proprietari di case abusive: occupata sala consiliare

0
SHARE

I componenti del “Comitato per la tutela della casa”, almeno un centinaio di persone, tutti ex proprietari di abitazioni che sono nell’elenco di quelle da demolire a Licata (Ag), si sono riuniti in assemblea permanente nell’aula consiliare del Municipio. Non hanno intenzione di muoversi fino a quando le demolizioni degli immobili abusivi non sara’ sospesa. “Vorremmo che il prefetto di AGRIGENTO ci ricevesse – ha detto Angelo Curella, presidente del comitato – e ci ascoltasse ed inoltre sollecitiamo la completa revisione delle pratiche di concessione edilizia per gli oltre 200 immobili gia’ acquisiti al patrimonio del Comune”. Domattina, a Licata, verranno accese le ruspe per abbattere la prima delle villette abusive. Pare che il numero degli immobili sia passato da 10 a 15 per questa prima fase.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY