Licata, ritardi nelle demolizioni case abusive: Procura apre inchiesta

Redazione

IN EVIDENZA

Licata, ritardi nelle demolizioni case abusive: Procura apre inchiesta

di Redazione
Pubblicato il Mag 15, 2016
Licata, ritardi nelle demolizioni case abusive: Procura apre inchiesta

La procura di AGRIGENTO ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, per accertare eventuali ritardi o omissioni per le demolizioni delle case abusive acquisite al patrimonio del Comune di Licata (Ag), dove le demolizioni cominciarono nel 2001 e interessarono 5 dei 78 immobili che dovevano essere rasi al suolo dal Genio militare. Da quel momento le ruspe spensero i motori fino allo scorso 21 aprile, quando sono ripartite le demolizioni in contrada Torre di Gaffe. Ora la Procura vuole appurare il perche’ di quello stop. Il Corpo forestale in servizio alla procura ha gia’ acquisito numerosi faldoni, anche relativi alle pratiche di condono, all’ufficio urbanistica del municipio. Gli immobili abusivi acquisiti al patrimonio del Comune, adesso, sono diventati almeno 500.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361