Licata

Licata, sequestro piantagione con tre tonnellate di droga, resta in carcere Giuseppe Cannella

Giuseppe Cannella, 38 anni, incensurato, arrestato in flagranza di reato, nei giorni scorsi, daglia agenti del locale commissariato – guidati da Marco Alletto – insieme a quelli della Squadra Mobile di Agrigento – diretti da Giovanni Minardi, dopo la scoperta di  11 serre lunghe 35 metri con all’interno marijuana per un totale di 2600kg, resta in carcere. Lo ha deciso il gup del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, nell’udienza di convalida dell’arresto, che ha disposto che l’agricoltore licatese, finito in manette con l’accusa di  coltivazione di sostanze stupefacenti, deve rimanere rinchiuso al carcere di Petrusa. Il gup ha respinto le istanze del difensore di Cannella che chiedeva l’applicazione di una misura meno restrittiva per il suo assistito.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top