Licata, sfiorata la rissa in Consiglio Comunale. Cambiano: “Consigliere Terranova si dimetta”

Licata, sfiorata la rissa in Consiglio Comunale. Cambiano: “Consigliere Terranova si dimetta”

Condividi
Consiglio comunale Licata

Consiglio comunale, rischiato lo scontro fisico
Consiglio comunale, rischiato lo scontro fisico

“Una scena deplorevole che rischia di mortificare la comunità”.

Esordisce così su Facebook il sindaco di Licata, Angelo Cambiano, per descrivere l’incredibile episodio accaduto durante una seduta del Consiglio Comunale che si stava svolgendo ieri sera. Infatti, durante una delle pause durante l’assemblea gli animi , che per la verità era già abbastanza caldi, si sono infuocati ulteriormente.

E’ così che si è rischiato di trasformare una seduta del Consiglio Comunale in un ring. Uno dei consiglieri comunali, Antonio Terranova, si è avvicinato in modo minaccioso verso il vice sindaco, avvocato Daniele Vecchio, cercando lo scontro fisico. Per riportare la calma in Aula è stato necessario l’intervento degli uomini del locale Commissariato, diretto dal dott. Marco Allegro. Gli agenti hanno ascoltato le registrazioni della seduta (non ci sono immagini TV) anche se, attualmente, non è stata sporta alcuna denuncia.

Il primo cittadino di Licata, su Facebook, esprime tutta la sua rabbia per quanto successo attaccando anche l’ufficio di presidenza del Consiglio: “Si è dovuta evitare la rissa in una serata durante la quale i toni sono stati accesi e “mantenuti” tali da una Presidenza del Consiglio che ha dimostrato, ancora una volta, di non essere in grado di “tenere le redini” della discussione in aula. Oltre a non essere capace di far rispettare la Legge e il Regolamento Comunale, continua con arroganza ad invitare componenti della Giunta ad allontanarsi perché “ospiti” in Consiglio Comunale.” 

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *