Lite con accoltellamento: giovane trovato riverso in una pozza di sangue

Lite con accoltellamento: giovane trovato riverso in una pozza di sangue

1.450 views
0
SHARE

Dopo un segnalazione telefonica la Polizia di Ragusa ha trovato riverso per terra un giovane che schizza sangue a fiotti tra il collo e il torace. Più tardi, dopo l’intervento chirurgico al «Civile», si scoprirà che la vittima è viva per miracolo. Dopo che il ferito è stato trasportato d’urgenza in ospedale con l’ambulanza del 118, i poliziotti seguono le tracce di sangue fino a trovare l’appartamento della vittima, al primo piano di un palazzo, dove si era consumato il tentato omicidio. L’arma, un taglierino con manico artigianale attaccato con nastro adesivo, era lì, insanguinato. Gli agenti sono risaliti all’aggressore. Le manette sono quindi scattate ai polsi di un uomo, 29enne, di Vittoria già noto agli archivi delle forze dell’ordine.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa per tentato omicidio.

Dalle confuse dichiarazioni raccolte dalla vittima, unite alla confessione dell’accoltellatore e alla versione dei fatti di altri testimoni, la squadra mobile ha ricostruito i minuti antecedenti al tentato omicidio, caratterizzato da una lite avvenuta in casa della vittima e subito degenerata fino all’accoltellamento. Tuttavia resta ancora poco chiaro il movente e a questo proposito le indagini proseguono

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *